Dalla metà alla meta : onore alla tua firma per una legge sulle discipline bio-naturali

una legge per le discipline bio-naturali

Dalla meta’ alla META : onore alla tua firma per una legge sulle discipline bio-naturali

( siamo 25.000 anime e ne mancano altre 25.000. Ci date ancora una mano divulgando questo messaggio? )

 

Cari Amici, sono passati 3 anni dall’introduzione della Norma UNI 11491 sulla Naturopatia, che ricordiamo essere non una norma di legge, ma una procedura di certificazione non imposta dalla legge e solo facoltativa. Ebbene, questa iniziativa giustificata da portatori di interessi che ho già citato nei miei precedenti interventi (http://unaleggeperledisciplinebionaturali.it/notizie/norma-uni-11491-sulla-naturopatia-un-vero-riconoscimento-per-il-naturopata-oppure-uno-strumento-commerciale-e-di-profitto/ ), ha squalificato ulteriormente l’attività di coloro che operano nel mondo delle discipline bio-naturali e non migliorato le professioni di cui si voleva riconoscerne il valore.

 

Aveva ragione Einstein quando affermava che è più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. Per la maggioranza delle persone il fatto che sia indicata la parola NORMA e CONFORME ALLA LEGGE è sufficiente a legittimare ogni cosa a prescindere dal suo contenuto!

 

Molti di voi avevano commentato, subito dopo luscita della Norma UNI 11491 : almeno questo è un riconoscimento” … “ meglio che niente.
Sono passati 3 anni da queste affermazioni e “quel
almeno” ha incontrato quel “niente” !

 

Come Morrison disse : “non accontentarti dell’orizzonte, cerca l’infinito!” …

… e nell’infinito di Internet proliferano siti nei quali si richiama tale documento come se fosse una legittimità assoluta, definendo in questo modo la propria attività o scuola come conforme alla legge n° 4 del 14 gennaio 2013 o alla “Norma UNI per la professione di naturopata”, fornendo tuttavia un’informazione ingannevole perché induce a credere nellesistenza di una qualche validità legale o abilitazione alla professione che in realtà non esiste!

 

Il Naturopata certificato riconosciuto dalla legge italiana è un falso !

Non vi sono scuole di formazione per diventare naturopati legalmente riconosciute dallo stato italiano !

 

Prova ne è che esistono decine di associazioni o federazioni professionali ognuna delle quali avente oggetto, metodi e caratteristiche completamente diverse ! Ne consegue che la norma UNI 11491 NON fornisce un percorso formativo preciso ed unico che il professionista della naturopatia deve seguire. Attenersi a delle linee guida non significa delimitare i confini. Individuare un cammino di correttezza!

E’ possibile attenersi a delle linee guide e aggiungere qualsiasi altra cosa senza scrupoli di alcun genere … Nascono così le figure di naturopata-cartomante, naturopata-mago … Vi invito ad inserire su google questa chiave di ricerca : “naturopata cartomante” … se non mi credete … leggete con i vostri occhi chi vi rappresenta !

 

Ne consegue che la dicitura “la nostra scuola opera secondo gli standard dettati dalla Norma UNI 11491” non ha alcun valore aggiunto !

 

Ciò significa che non esiste nessuna garanzia per i cittadini che l’appartenenza di un professionista ad una associazione di categoria garantisca che tale attività sia svolta correttamente secondo criteri definiti a livello nazionale e internazionale, che la persona che eserciti sia seria e competente. Oggi avviene, al contrario, che ogni associazione può definire la sua naturopatia come meglio preferisce anche in completa opposizione ad unaltra associazione.

 

Manca, in definitiva, la garanzia che viene invece offerta dagli Ordini professionali, come quelli di medici o psicologi, che raccolgono tutti i professionisti abilitati ad una professione e che sanzionano e radiano,  se necessario.

 

Quello che si può constatare navigando sul web è che si potrebbero perseguire moltissimi siti, scuole di naturopatia e professionisti che pubblicizzano la propria attività come avente caratteristiche di riconoscimento o abilitazione della professionale di naturopata con valore legale secondo la legge italiana !

 

La certificazione di conformità ad una “norma tecnica” non è la stessa cosa ! Tanto più che il preteso obbligo di appartenenza a un’associazione professionale o federazione di naturopati ai fini di tale certificazione UNI 11491 facoltativa, è affermazione falsa e penalmente perseguibile. Lo sapevate inoltre che il sito ufficiale del Ministero dello Sviluppo economico risponde un secco “no” al rilascio di giudizi di affidabilità per la presenza di una di queste associazioni o federazioni nell’elenco di cui al comma 7 ? (vedisi : http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/component/content/article?id=2027474:professioni-non-organizzate-in-ordini-o-collegi-elenco-delle-associazioni-professionali ).

 

Leggiamo insieme : “Si sottolinea che l’elenco delle associazioni professionali ha una finalità esclusivamente informativa e non un valore di graduatoria o di rilascio di giudizi di affidabilità da parte del ministero dello Sviluppo economico”.

 

Quindi, l’inserimento in tale elenco non attribuisce all’associazione professionale di turno alcun valore, validità legale, diritto o qualifica superiore a quella di scuole e associazioni che rifiutano di essere inserite in tale elenco.

Il punto è che non esiste alcuna regolamentazione legale diretta dellattività professionale di naturopata e delle scuole di naturopatia, perché questa è lasciata a tutte le associazioni e federazioni di naturopati che facciano parte dell’elenco, ognuna secondo i suoi criteri e non in base a criteri stabiliti dalla legge a livello nazionale come avviene per gli Albi professionali.

 

QUELLO CHE NOI VOGLIAMO CON LA NOSTRA PROPOSTA È UNA VERA LEGGE DELLO STATO, che regolamenti in modo molto più serio non solo la figura del NATUROPATA ma di TUTTI GLI OPERATORI DELLE DISCIPLINE BIO-NATURALI, comprese naturalmente le Scuole stesse dove si formano i Naturopati.

 

Diciamo basta alle speculazioni !

Diciamo basta a quelle scuole di naturopatia che millantano di essere le uniche riconosciute, che a caratteri cubitali prospettano ai loro potenziali iscritti di poter esercitare soltanto tramite un loro diploma e l’iscrizione alla loro associazione !

 

Diciamo basta allabuso di promesse che propongono CERTIFICAZIONI SENZA VALORE DI STATO !

Diciamo SI ad una normativa che regolamenti il settore delle Discipline Bio-Naturali e che istituisca la figura dei relativi operatori.
Si alla nostra proposta di legge per regolamentare in modo nuovo e concreto questo settore !

 

Chiediamo che si preveda la creazione di un TERZO POLO (da intendersi come “Terza Visione della Realtà” senza alcun riferimento politico), oltre a quello sanitario e a quello estetico, valorizzando l’operatore delle discipline bio-naturali a prescindere dalla sua appartenenza o no alla classe medica.

 

Si al trionfo della LUCE sul buio dell’avidità !

 

Ha ragione John Nash, ideatore della teoria delle dinamiche dominanti, quando afferma che il MIGLIOR RISULTATO SI OTTIENE QUANDO OGNI MEMBRO, FARA’ IL MEGLIO PER IL GRUPPO E PER SE’.

Fino ad oggi nel mondo della naturopatia ognuno ha cercato di fare il meglio solo per se stesso.

INSIEME POSSIAMO FARE IL BENE DI TUTTI !

 

Naturopati e aspiranti naturopati sappiate che oggi come oggi la legge italiana non vi riconosce e non vi abilita alla professione di naturopata !

Per questo occorre firmare e far firmare subito www.unaleggeperledisciplinebionaturali.it o utilizzare i materiali divulgativi qui sotto proposti.

 

Non è vero che non abbiamo più tempo. Che le cose non si possono cambiare. La verità è che di tempo ne perdiamo molto !

La verità è che dimentichiamo delle sagge parole di Seneca “vivi ogni giorno della tua vita come se fosse l’ultimo!” e rimandiamo sempre a domani quello che potremmo fare oggi …

Non ho alcuna certezza che questo messaggio possa muovere i vostri animi, ma ho la speranza fervida che possa attivare finalmente qualcosa di buono.

Avrei potuto abbandonare il progetto. Invece sono ancora qui.

 

Siete liberi di pensare come volete, tuttavia vi chiedo di mettervi una mano sul cuore perche’ l’integrita’ raggiunga ogni uomo e ci permetta di aiutare e pregare insieme per questa nostra Madre Terra  e per tutte le sue Creature in difficolta’ in questo tempo così delicato e difficile.

 

Il giorno 15 dicembre alle ore 21 possiamo, se volete, e ognuno dalla propria casa, accendere una candelina per questi intenti … e magari aggiungere una preghiera.  Grazie !

 

Se ho scelto di scrivervi è perché mi risuonano le parole di Yogi Harbhajan, uno tra i piu grandi maestri spirituali del nostro tempo :

 

Senza impegno non cè carattere.

Senza carattere non cè dignità.

Senza dignità non c’è Divinità.

Senza Divinità non c’è grazia.

Senza grazia non si può aiutare gli altri.

 

Insieme possiamo fare l’impossibile!

Grazie per avermi letto.

Luce al cammino,

Emanuel Celano

 

FIRMA SUBITO : www.unaleggeperledisciplinebionaturali.it

 

———————————

PS :

Naturopati fate attenzione :

“Il naturopata che effettua diagnosi di malattie, prescrive medicinali e rimedi terapeutici senza essere in possesso della laurea in medicina commette esercizio abusivo della professione. Ciò che rileva ai fini dell’accertamento del reato di esercizio abusivo della professione medica non è il metodo scientifico adoperato, ma la natura dell’attività svolta”.

———————————

 

MATERIALI DIVULGATIVI PER DIFFONDERE IL PROGETTO

 

Materiali divulgativi del progetto “una legge per le discipline bio-naturali” :

http://www.unaleggeperledisciplinebionaturali.it/materiali_divulgativi.php

 

Invia una CARTOLINA ad un amico tra i bellissimi messaggi “100 frasi che ti cambiano la vita” :

http://www.unaleggeperledisciplinebionaturali.it/cartoline/index.php?cat=100-frasi-che-ti-cambiano-la-vita

 

Posta sui social o invia un messaggio ad un amico con questo testo :

Firma anche tu per una legge per le discipline bio-naturali in italia

#unaleggeperledisciplinebionaturali www.unaleggeperledisciplinebionaturali.it

una legge per le discipline bio-naturali

Posted in Archivi, Archivio Notizia 2016 | Leave a comment

Potete Commentare Utilizzando il Sito oppure GooglePlus facendo click sull'icona in rosso qui sotto oppure con Facebook

Lascia un Commento

Loading Facebook Comments ...